Durante i lavori ad alto rischio chimico è importante proteggere tutto il corpo

protezione-lavoro-rischio-chimico

 

Lavorare a stretto contatto con i materiali chimici può essere molto pericoloso, se non si adottano le opportune misure di sicurezza.

Nel settore agricolo, i fitofarmaci e gli antiparassitari sono quasi sempre dannosi per la salute del corpo umano, e per questa ragione sono stati posti in commercio dei kit appositamente studiati per l’agricoltura.

Il grado di protezione necessario, secondo le normative europee, è il grado 3. Questo grado viene poi suddiviso in tipi, a seconda dell’esposizione a cui va incontro l’operatore. I primi due tipi solitamente non sono necessari in agricoltura, mentre dal terzo al sesto si possono trovare vari kit in vendita. Per sapere bene in cosa consistono questi tipi,  conviene ricercare le normative europee.

Ma durante i lavori a rischio chimico basta proteggere solo le vie respiratorie?

Proteggere le vie respiratorie è sicuramente indispensabile, e le maschere devono essere dotate di filtri attivi, sostituibili quando iniziano a degradarsi o comunque con intervalli di tempo fissi. Un filtro vecchio o troppo utilizzato, diventa contaminato ed è più pericoloso per la salute il suo utilizzo, che restare senza maschera di protezione. Per cui va prestata davvero la massima attenzione sui filtri e, anche per quelli nuovi, va sempre controllata la data di scadenza del prodotto.

Sulle confezioni dei filtri sono inoltre apportate delle lettere che stanno ad indicare quali sono i prodotti chimici in grado di essere filtrati da quel determinato filtro.

Ma proteggere i polmoni non basta, e per questa ragione le maschere coprono l’intero viso, i guanti e la tuta monouso completano il kit di protezione. Sono disponibili kit anche per chi indossa occhiali o porta abitualmente la barba, per i quali i normali dispositivi possono creare qualche problema d’uso.

Per i prodotti a basso rischio possono essere usati kit lavabili e riutilizzabili, mentre se il fattore di rischio aumenta, si deve obbligatoriamente utilizzare tute non lavabili, utilizzabili per brevi periodi di lavoro, o meglio ancora le tute monouso, da gettare via alla fine della giornata lavorativa.

Kasco srl, produce il Kit Agri Professional utile per la protezione del corpo dalla polvere e da schizzi chimici.